pensieri

tecnica mista – 21×29,7

Categoria:

Descrizione

Le ‘facce brutte’ sono nate dallo studio e dalla preparazione di un tatuaggio pensato per Benedetta Giannini. Il tema era molto complesso e molto profondo… a seguito di tante riflessioni un giorno Benedetta mi contattò chiedendomi di imprimere sulla sua pelle l’idea di una ‘faccia brutta’. Da quel disegno presero vita una serie di disegni particolari che ho raccolto in questo volume. Le molteplici ‘facce’ non sono interessate alla bellezza, alla superficialità o al ‘bel disegno’ ma vivono semplicemente di espressività e istintività.