BOOKS

Libri e cataloghi

Descrizione

Le “facce brutte” sono nate dallo studio e dalla preparazione di un tatuaggio pensato per Benedetta Giannini.
Il tema era molto complesso e molto profondo… a seguito di tante riflessioni un giorno Benedetta mi contattò chiedendomi di imprimere sulla sua pelle l’idea di una “faccia brutta”.
Le molteplici “facce” non sono interessate alla bellezza, alla superficialità o al “bel disegno” ma vivono semplicemente di espressività e istintività.
Ad ogni tavola ho associato un testo (a volte un brano letterario, a volte una poesia a volte una canzone che mi ha colpito). Non è necessariamente importante leggerle “insieme”, sono solo spunti, riflessioni, suggerimenti cercare di per trovare, forse, una personalissima chiave di lettura.

 

Disponibile su Amazon e Feltrinelli