FAQ

QUESTIONS?

FAQ

Qui sono riportate le domande frequenti che mi vengono poste…
Se hai altre domande contattami via mail!

È difficile fare un prezzo di un tatuaggio perché dipende da molti fattori: dimensione, difficoltà del disegno, parte del corpo da tatuare, tecnica scelta ecc.
Ti consiglio di passare in studio per parlarne a voce e confrontarci sul lavoro da eseguire.

Si ma ricordati che nel rispetto per la tua pelle e per l’artista che ha realizzato il disegno non tatuo opere che non siano mie.
Ogni tatuaggio che realizzo è pensato per la persona che lo indosserà e sarà strettamente personale.

No assolutamente. Ogni tatuaggio è unico e non lo ripeto per il rispetto del cliente che me lo ha commissionato. Si può invece cercare una variante ma mai rifatto esattamente.

I tempi di attesa variano a seconda del tipo di tatuaggio. Per i piccoli può essere anche soltato di una o due settimane. A volte si liberano dei posti per vari motivi, ogni volta che ho un posto libero pubblico tutto su instagram o facebook, segui la mia pagina per rimanere aggiornato

Si, soprattutto per quanto riguarda donne incinte, in allattamento, persone con problemi di epilessia, diabete, epatite, aids, malattie della pelle, problemi cariodvascolari, chi è affetto da problemi emofiliaci, persone affette da herpes, lupus, psoriasi ecc. Chi assume droghe o psicofarmaci.

Non tatuo in alcun modo minorenni al di sotto di 16 anni. Per i minorenni tra i 16 e i 18 solo con consenso firmato da entrambi i genitori.

Vietatissimo, devi attendere almeno 20 giorni

after care

la cura

La cura del tatuaggio non va mai sottovalutata, qui trovi alcune delle più comuni domande su come comportarsi durante l'After Care.

Assolutamente non prima di 4 giorni dalla seduta, ma sarebbe meglio aspettare una settimana.

Attendi almeno una ventina di giorni.

Si, assolutamente normale, fa parte del normale processo di guarigione. Continua la cura che ti ho consigliato.

  • età del soggetto: la guarigione del tatuaggio è più lenta nei soggetti anziani;

  • stato nutrizionale e carenze vitaminiche: individui con gravi carenze nutrizionali, soprattutto proteiche, presentano un ritardo significativo del processo cicatriziale.

  • patologie sistemiche e terapie particolari: alcune malattie, e particolarmente il diabete, influiscono negativamente sulla guarigione delle ferite. Allo stesso modo alcune terapie, come quelle citostatiche e cortisoniche.

Si senza problemi. Il Dermalize proteggerà il tatuaggio da saponi o shampoo aggressivi.