IL MONDO DELL'ARCHITETTURA E DEL TATUAGGIO SONO REALTÀ MOLTO AFFINI. LUCE, CONTRASTI, COMPOSIZIONE, EQUILIBRIO, VUOTI, PIENI, DINAMICA, FORMA E LINEE SONO ELEMENTI STUDIATI DA ENTRAMBE LE PROFESSIONI. SI USANO SOLAMENTE METODOLOGIE DIFFERENTI. PAROLA DI ANDREA MARAZZI, ARCHITETTO VOTATO AL TATUAGGIO.

La mia storia...

Sembra strano, eppure è così. Architettura e tatuaggio non sono professioni così differenti come sembra. Formatosi al Politecnico di Milano e presso gli studi architettonici di Massimiliano Fuksas e Renzo Piano, Andrea Marazzi, stanco delle solite storie all’italiana di ordinaria burocrazia e nepotismo, decide di abbandonare un tavolo da disegno per un altro.


Dall’architettura al tatuaggio, raccontaci come sei passato da un mondo così formale a uno informale…

La mia storia inizia proprio con la grande passione per l'Architettura. Sono nato a Parma e mi sono laureato in Architettura al Politecnico di Milano.
Per continuare a conoscere e a imparare il "mestiere" mi sono trasferito a Roma dove ho avuto la fortuna di lavorare in uno studio molto importante, quello dell'Arch. Massimiliano Fuksas. Anni dopo mi sono spostato a Genova dove ho completato la mia preparazione lavorando nello studio dell'Arch. Renzo Piano.

Sono state esperienze importanti che rimarranno sempre con me.

Successivamente sono tornato a Roma e ho aperto uno studio professionale di architetti insieme ad altri miei amici. Purtroppo l'Italia, per quanto sia meravigliosa e ricca di talenti, non permette spesso ai professionisti di esprimere completamente se stessi. Burocrazia infinita, malcostumi e
annullamento della creatività nella professione mi hanno spinto a malincuore a dovere abbandonare la professione di architetto.

Non sapendo quali strade alternative trovare....

 

Puoi continuare a leggere tutta l'intervista gratuitamente sul secondo numero de "il tatuaggio magazine" cliccando qui

Testo di Andrea Paoli - foto Marco Frino

 


come lavoro

Ecco il mio approccio ad ogni tatuaggio...

Il primo incontro è fondamentale per comprendere al meglio ciò che vuoi esprimere col tuo nuovo tatuaggio. Mi interessa conoscerti, parlarti e comprendere approfonditamente la tua richiesta, come posso aiutarti e come posso consigliarti mettendoti a tua disposizione tutta la mia esperienza...

Ogni tatuaggio richiede molta preparazione. La ricerca delle reference, delle prospettive migliori, dello studio della simbologia. A volte sono ricerche che richiedono molto tempo, altre volte periodi più brevi.

Questa fase è fondamentale per esprimere al meglio la ricerca di ciò che si vuole esprimere.

Il giorno della seduta cerca di arrvare in pieno relax, senza tensioni e con lo stomaco pieno se puoi... sarà tutto pià rilassante. Le sedute hanno tempistiche differenti dipendenti dalla complessità e dalla grandezza del tatuaggio stesso.

Durante la seduta dovrà essere presente solo la persona che si deve tatuare per motivi di igiene e sicurezza.

Una volta terminato il tatuaggio ti spiegherò come meglio curarlo giorno per giorno affichè si possa ottenere la migliore guarigione possibile.

Sarò a tua disposizione per tutto il periodo della guarigione e ricontrolleremo il tatuaggio a distanza di 1 mese e 6 mesi, al fine di garantirti un risultato ottimale.